Marco Segala

Marco Segala

Il SIndaco

Nuovi scenari di sviluppo per San Giuliano Milanese

Il PGT rappresenta uno dei principali documenti di programmazione di un’Amministrazione Comunale, perché pianifica e incide su tutti gli aspetti della vita della comunità: dalle attività urbanistiche ed edilizie, a quelle economiche e anche sociali.

Oggi più che mai, ognuno di noi immagina soluzioni volte al rilancio delle attività economiche, produttive, scolastiche, lavorative e a non lasciare da soli gli ultimi.

La Variante Generale che abbiamo approvato, si pone nel pieno rispetto dei tre assi strategici illustrati in più occasioni ai cittadini, agli stakeholder, agli operatori, ai Consiglieri Comunali, ovvero: l’attrattività e la rigenerazione urbana – la sostenibilità – la valorizzazione delle risorse naturali – i servizi e spazi pubblici per ricucire la città. Questo PGT rappresenta altresì un atto di rilancio per le imprese e le industrie che insistono sul nostro territorio. E’ un atto di sostegno nei confronti delle piccole e medie strutture di vendita e quindi del commercio di vicinato: inoltre, per la prima volta, uno strumento programmatorio di pianificazione urbanistica, non prevede la realizzazione di nuove e grandi strutture di vendita.

E’ un atto di rilancio per le famiglie e i cittadini, in quanto si richiede una maggior qualità per nuovi interventi urbanistici, con un aumento degli standard per favorire la socialità delle persone di cui in questi mesi abbiamo riscoperto l’importanza. E’ un atto di salvaguardia per l’ambiente, sia grazie alla riduzione del consumo di suolo e ad una maggiore efficienza energetica per il patrimonio di futura edificazione che consentirà la riduzione delle emissioni in atmosfera di CO2 sia grazie al piano urbano di mobilità ciclabile che individua meglio i percorsi di collegamento dal centro con le frazioni. Infine l’eliminazione di volumetria aggiuntiva nel Borgo di Viboldone consentirà finalmente un pieno rilancio e sviluppo per ritornare agli splendori del passato.

Il PGT non risolve certo tutti i problemi che la nostra città si troverà ad affrontare, ma propone una visione complessiva della città che vogliamo; una città che deve innalzare qualitativamente il livello di realizzazione di abitato, provare a riqualificare il tessuto vitale della nostra città riscoprendo al contempo la città pubblica.

Crediamo che questo PGT possa dare ai cittadini di San Giuliano una città più verde, più vivibile, più inclusiva e che possa rispondere al meglio ai bisogni delle famiglie e delle frazioni, facendo di “tante città” una sola città.